Sottotabella

Questo tipo di campo è il più importante fra tutti. Il suo compito infatti è quello di creare un collegamento tra una tabella e un’altra.

Questo campo dà la possibilità di selezionare una riga di valori da un’altra tabella e, attraverso gli abbinamenti impostati, copiare i valori all’interno dei campi della scheda.

La sottotabella permette inoltre di eseguire due selezioni di dati collegati tra loro.

In una fattura, ad esempio, dopo aver selezionato il cliente, la sottotabella mostrerà i possibili indirizzi di spedizione.

Il campo Sottotabella crea un campo aggiuntivo all’interno del database per poter salvare il riferimento GGUID della riga dati selezionata.

Un esempio: creando il campo Cliente, il programma creerà in automatico il campo gguid_cliente. Questo campo è visibile solo se il database viene aperto con altri programmi e questo riferimento è solo per la tabella principale.

Parametri Campo

Tabella principaleIl nome della tabella da dove verranno recuperati i valori.
Condizione principaleUn’eventuale stringa SQL per filtrare i valori da recuperare.
Abbinamenti principaliVengono gestiti gli abbinamenti tra la tabella di recupero e quella di arrivo.
Testo LiberoSe spuntata, permette di scrivere un testo libero all’interno del campo anche senza selezionare un valore.
Non permettere duplicatiSe abilitato, il programma prima di procedere al salvataggio controlla tutti i valori della tabella. Se viene trovato un altro record con lo stesso valore di campo, il salvataggio viene bloccato.
Tabella secondariaDopo la prima selezione dalla tabella principale è possibile impostare una seconda selezione associata ai valori della prima.
Condizione secondariaUn’eventuale stringa SQL per filtrare i valori da recuperare sulla tabella secondaria.
Abbinamenti secondariGli abbinamenti che verranno eseguiti dalla tabella secondaria alla tabella di destinazione.