Le Tabelle

Le tabelle sono un insieme di valori posizionati all’interno di una griglia dove le colonne sono i campi e le righe i dati.

Il numero delle colonne è sempre conosciuto, mentre il numero delle righe (record dati) varia in base all’inserimento dei dati eseguito dagli utenti.

La tabella non può avere due colonne con lo stesso nome e non possono esistere due tabelle con la stessa denominazione all’interno del medesimo database. Inoltre Nios4 ne limita la scelta per evitare di creare tabelle che andrebbero in conflitto con il corretto funzionamento del sistema.

Le tabelle sono la base del programma, infatti i dati degli utenti e i settaggi del programma sono tutti salvati all’interno di esse.

Il ruolo e l’eventuale gerarchia dei dati vengono decisi dall’utente in base alle sue esigenze. Ad esempio: la tabella clienti sarà visibile all’interno di una sezione per renderla accessibile, mentre eventuali tabelle aggiuntive saranno visibili solamente aprendo una specifica scheda.

La gestione delle tabelle si trova nella sezione delle Opzioni all’interno della pagina Tabelle.

All’interno della griglia è possibile visualizzare e modificare rapidamente i permessi e le etichette delle tabelle. Per confermare tali modifiche è necessario ricordarsi di salvare usando l’apposito pulsante posto in alto a destra.

Nome tabellaIndica il nome univoco della tabella.
VisualizzabileConsente a un utente di vedere i dati all’interno della tabella oppure no.
EditabileIl permesso consente a un utente di modificare o no i dati all’interno della tabella.
SincronizzaLa sincronizzazione serve per informare il server che deve ricevere e inviare la tabella a tutti i dispositivi.
Visualizza in base all’utenteLa visualizzazione in base all’utente informa il programma che i dati verranno sincronizzati con il server, ma gli utenti potranno vedere solamente quelli che sono stati esplicitamente associati a loro attraverso l’apposito elenco di scelta posto all’interno della scheda dei dati.
EtichettaL’etichetta della tabella.
Etichetta nuovoL’etichetta della tabella utilizzata quando bisogna creare una nuova scheda dati.

Modificando i permessi di visualizzazione e di modifica, tutti i campi della tabella erediteranno le nuove impostazioni. Per impostare i permessi di un singolo campo occorrerà agire su di esso attraverso l’apposita pagina di gestione.

Aggiungere una tabella

Per aggiungere una nuova tabella premere sul pulsante Aggiungi e inserire il nome che si vuole dare. Il programma controllerà che sia valido e che non esista già un’altra tabella con lo stesso nome.

Dopo la creazione, il programma aprirà automaticamente la schermata per l’inserimento dei campi. Si ricorda che la tabella può esistere anche senza campi definiti, anche se così non è di alcuna utilità.

Eliminazione di una tabella

Per eliminare una tabella: selezionarla dalla griglia e premere sul pulsante Elimina.

Il programma, prima di procedere, controllerà se questa tabella non è utilizzata all’interno di altri contesti. Nel caso sia utilizzata da altre tabelle o da altri campi non sarà possibile eliminarla. Prima occorrerà controllare che la tabella non venga richiamata all’interno di altri oggetti del gestionale.

Duplicazione di una tabella

Per duplicare la tabella, e quindi tutti i suoi campi, premere il pulsante Duplica Tabella.

Il programma chiederà di inserire il nuovo nome e, se sarà ritenuto valido, procederà a eseguire la duplicazione. Nel caso esista una tabella con lo stesso nome di partenza più il suffisso “_rows”, Nios4 chiederà se si vuole creare una copia anche di quest’ultima.

Esportare una tabella

L’esportazione della tabella permette di creare un pacchetto installabile all’interno di un altro database.

Selezionando la voce Esporta, il programma chiederà dove salvare il pacchetto e che tipologia di esportazione occorrerà eseguire. È possibile esportare insieme alla tabella scelta tutti gli oggetti a essa collegati per garantire il corretto funzionamento in fase di esportazione all’interno del database di arrivo.

Una volta creato il pacchetto sarà possibile installarlo su altri database solo se i semi dei due saranno uguali.

Diagrammi

È possibile visualizzare le tabelle e le proprie relazioni anche in forma di diagramma.

Il riquadro blu mostra la tabella attualmente selezionata. I riquadri verdi sono le tabelle aggiuntive, mentre quelli rossi sono le tabelle collegate attraverso il campo Sottotabella (la dicitura tra parentesi quadre).

Cliccando sui vari elementi sarà possibile richiamare i loro parametri di funzionamento.