Campi

I campi sono l’unità di base per l’inserimento dei dati da parte dell’utente. Il tipo del campo identifica il dato e il formato che è possibile archiviare, inoltre certe tipologie di campi possono eseguire anche operazioni complesse come gestire relazioni tra le tabelle, recuperare informazioni da internet, ecc.

Non possono esistere due campi con lo stesso nome all’interno della stessa tabella. È importante ricordarsi che dopo che è stato creato un campo questo non può essere modificato come macro tipologia, ossia un campo definito come testo non può essere convertito in numero. D’altro canto è possibile convertire un campo di tipo testo in uno di tipo email, poiché i due tipi gestiscono sempre informazioni alfanumeriche.

Una volta creato il campo questo sarà eliminabile solo se il database è di tipo locale. Sul cloud non è consentita la cancellazione al fine di evitare possibili perdite di dati tra i vari dispositivi.

Campo Albero

Il campo albero permette di scegliere un valore strutturato in base a una gerarchia di tipo padre-figlio.

Aperto l’elenco sarà possibile selezionare una delle voci dell’albero per salvarla all’interno del campo.

Normalmente questo campo viene utilizzato attraverso una sezione di tipo Anagrafica per filtrare rapidamente i dati in base a una categoria di appartenenza infatti, premendo su una delle voci, il programma visualizzerà solamente i dati che corrispondono a quella categoria.

Il campo Albero crea un campo aggiuntivo all’interno del database per poter salvare il riferimento GGUID del nodo selezionato. Quindi, ad esempio, creando il campo Categoria, il programma creerà in automatico il campo dat_categoria. Questo campo è visibile solo se il database viene aperto con altri programmi.

Attualmente il campo è utilizzabile solo per i dispositivi Windows. La creazione e la modifica degli alberi si trova nell’apposita pagina all’interno della sezione delle Opzioni.

Parametri campo

Scelta albero Permette di selezionare l’albero da associare al campo.