Le griglie dei dati

Le griglie sono la rappresentazione grafica dei dati racchiusi all’interno delle tabelle. In base a dove vengono usate possono avere delle colonne di dati modificabili oppure no. Le griglie editabili hanno nella parte superiore la barra dei pulsanti nella quale si trovano tutte le funzioni. Queste funzioni variano in base al lavoro che dovrà eseguire la griglia.

Può essere presente anche un pulsante a destra utilizzato per la gestione della griglia, come ad esempio la scelta delle colonne da visualizzare, la modalità di gestione della larghezza, ecc.

Gestione colonne

Sotto la barra sono presenti le intestazioni delle colonne dei dati. Per spostare le colonne è necessario posizionarsi su una di esse e, tenendo il tasto sinistro del mouse premuto, trascinare la colonna e posizionarla dove si preferisce. Per togliere la colonna basterà trascinarla verso il basso.

Per poter inserire una colonna aprire il menu di selezione dal pulsante di destra e selezionare la voce Scelta Colonne dal menu Tabella. La funzione visualizzerà una finestra contenente tutte le colonne attualmente nascoste.

Selezionare la colonna desiderata e trascinarla dalla finestra alla griglia, posizionandola dove si desidera.

Riga filtro

All’interno della griglia può essere presente anche la riga di filtro. È una riga di un colore diverso rispetto alle righe normali e collocata sotto le intestazioni delle colonne.

Questa riga non serve per inserire i dati, ma per filtrare rapidamente le informazioni riportate dentro la griglia.

Per poter filtrare, scegliere la colonna e inserire il valore cercato. La griglia visualizzerà solamente le righe che posseggono in parte il valore inserito.

Il valore, così inserito, cercherà solo i dati che iniziano allo stesso modo. Per poter cercare all’interno dei valori aggiungere un asterisco (*) all’inizio. Quindi in questo caso, per poter cercare “One”, inserirò nella cella di ricerca “*one”, in modo da escludere la riga con il nominativo “Davide”.