** Introduzione

Nios4 è una piattaforma per creare gestionali. Si tratta di un programma che permette attraverso tools e funzioni di creare una propria gestione dei dati.

Questi dati possono essere di qualsiasi tipologia. Che si debba gestire il ricettario della mamma, o la produzione di parti meccaniche, Nios4 può essere facilmente adattabile.

La piattaforma permette di avere una curva di apprendimento graduale per consentire sia ai neofiti sia ai programmatori più esperti di iniziare subito a utilizzarla, cominciando con la creazione delle anagrafiche dei dati per poi arrivare a gestire calcoli e automatismi più specifici.

Accesso al database

Configurato tutto correttamente, il programma mostrerà la schermata di login e di accesso al database.

Nella parte superiore sinistra, sotto il logo, sono presenti i link per poter scaricare o accedere alle altre versioni del programma.

Subito sotto si trova la selezione del database, l’username e la password di accesso.

Se alla prima installazione viene scelto l’accesso anonimo, il programma creerà automaticamente un utente amministratore per l’accesso. I dati di accesso sono username: admin e password: admin.

In caso il database sia di tipo Cloud occorrerà inserire le credenziali di accesso D-One create precedentemente. Si ricorda che l’utente di accesso al database non corrisponde necessariamente con i dati dell’account D-One. Dato che nella prima installazione l’account D-One e il database sono stati creati simultaneamente, i dati di accesso saranno praticamente sempre uguali, ma potrebbero sorgere casi speciali che differenzierebbero i due account.

Il programma a ogni apertura proporrà l’ultimo database a cui si è avuto accesso. Tuttavia, poiché il programma normalmente utilizza file di accesso come database, al login viene controllato che questi siano accessibili. Nel caso un file di database non lo sia, non sarà visualizzato nella tendina di scelta e verrà scelto il primo accessibile.

Come detto, Nios4 deve avere sempre almeno un database collegato per poter funzionare correttamente.

In caso il database selezionato sia di tipo Cloud e non sia mai stato aperto, il programma lancerà automaticamente la sincronizzazione per recuperare i dati e salvarli nella copia locale.